Casa Soggiorno "Divina Provvidenza"

Parrocchia di S. Lucia V.M

Servizi

I servizi che la Casa Soggiorno offre all'ospite e alla propria famiglia
percorso: home : Accoglienza : Modalità di accesso e tipologia Martedì 20 Novembre 2018


  • Modalità di accesso e tipologia

    La Casa Soggiorno accoglie anziani autosufficienti e non autosufficienti residenti all’interno e fuori dal territorio dell’Azienda ULSS n. 2 Marca Trevigiana.

    Per avviare le pratiche finalizzate all’ingresso, la persona interessata o un suo familiare, sottoscrive la domanda di accesso presso l'Assistente sociale del proprio comune di residenza specificando le preferenze di centro servizi. L'Assistente sociale invia la domanda al Direttore di Distretto competente per territorio che la analizza e predispone la valutazione dei bisogni della persona attraverso la scheda S.VA.M.A. (Scheda di Valutazione Multidimensionale dell'Anziano) e organizza la U.V.M.D. (Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale).

    Le domande di accoglienza saranno trattate in base al grado di autonomia:
    1.    AUTOSUFFICIENTI (PROFILO SVAMA: 1)
    -    l’accesso avviene attraverso presentazione della scheda S.VA.M.A. completa da parte dei parenti o dal diretto interessato, direttamente alla struttura. La domanda viene inserita in una graduatoria interna. I residenti nel comune di Santa Lucia di Piave, Susegana e Mareno di Piave hanno la precedenza negli ingressi.
    Ai residenti nel comune di Santa Lucia di Piave la Casa Soggiorno offre la possibilità di un servizio in forma diurna.

    2.    NON AUTOSUFFICIENTE (PROFILO SVAMA: dal 2 al 11)
    -    in convenzione – l’accesso avviene attraverso graduatoria gestita dall'ULSS con punteggio generato dall’elaborazione della scheda S.VA.M.A.. La graduatoria viene aggiornata con cadenza quindicinale. Ogni struttura riceve una propria graduatoria in base alle preferenze espresse dalla persona interessata.
    -    non in convenzione – l’accesso avviene attraverso presentazione della scheda S.VA.M.A. completa da parte dei parenti, direttamente alla struttura. La domanda viene registrata in una lista di attesa. L’inserimento avverrà in base al grado di autonomia e alla compatibilità del posto disponibile.
    I residenti nel comune di Santa Lucia di Piave, Susegana e Mareno di Piave hanno la precedenza negli ingressi.

    TIPOLOGIA DI SOGGIORNO

    Soggiorno a tempo indeterminato
    La Casa Soggiorno offre ospitalità residenziale e prevede l’accoglienza per un periodo indeterminato ad anziani autosufficienti e non autosufficienti.

    Soggiorno temporaneo
    I soggiorni possono essere anche in forma temporanea e si distinguono in:

    1.    CONVENZIONATI CON L’AZIENDA ULSS 2 MARCA TREVIGIANA
    -    riabilitativi per persone in dimissione ospedaliera, per le quali, dopo un evento acuto, gli organi preposti dall’ULSS 2 Marca Trevigiana ritengano necessario un periodo di soggiorno in una struttura per la riabilitazione, fisioterapica o logopedica.
    -    riattivativi per persone in dimissione ospedaliera, per le quali, dopo un evento acuto, gli organi preposti dall’ULSS 2 Marca Trevigiana ritengano necessario un periodo di ricovero in ambiente protetto.
    -    sollievo per persone valutate con Scheda SVAMA dalla U.V.M.D., stabilizzate e da tempo seguite a domicilio, con l’impegno formale di riaccoglimento dopo il periodo di sollievo concordato (max. 30gg.).

    2.    NON CONVENZIONATI
    -    è prevista l’accoglienza per periodi temporanei di persone autosufficienti o non autosufficienti non in convenzione con retta a totale carico dell’utente compatibilmente con la disponibilità della struttura

    Per qualsiasi tipo di chiarimento è possibile contattare l'Assistente Sociale della Casa Soggiorno negli orari indicati nella sezione Contatti.

© 2018 IntellySoft - pagina generata in 0.0625 secondi